Arte e Cultura

L’ Arte ha da sempre un ruolo fondamentale nella mia vita! Ho avuto la fortuna di poter visitare quasi tutti i musei più importanti al mondo e ho “collezionato” esperienze incredibili. Il mio sogno proibito sarebbe quello di rimanere chiusa, libera di girare indisturbata in uno di questi magnifici templi della bellezza e della storia, perdendomi nella contemplazione assoluta di capolavori irripetibili, vittima di una Sindrome di Stendhal senza soluzione di continuità. 

Avrei voluto essere un’artista capace di saper esprimere con un semplice colpo di pennello emozioni tanto potenti, forse chissà nella prossima di vita… Ora torno seria, e vorrei provare a trasmettere qual’è il senso profondo che attribuisco all’espressione artistica. A mio parere l’Arte ha un vero e proprio potere taumaturgico! Quando mi trovo di fronte ad un’opera non provo mai indifferenza ma, al contrario, inizio subito a dialogare mentalmente con essa e sento che prende vita tra noi un vero e proprio scambio, un colloquio il più delle volte estremamente costruttivo. 

Potrei sembrare poco sana di mente ma tant’è…l’Arte è viva! Conoscere e approfondire le origini e lo sviluppo delle diverse correnti artistiche non rappresenta solo un arricchimento dal punto di vista culturale ma una vera e propria crescita a livello interiore e spirituale. L’ Arte è nutrimento e in essa trovo molte delle risposte ai tanti quesiti che albergano nella mia sconfinata voglia di sapere. Mi affascina inoltre la storia dei personaggi, spesso ricca di misteri, che si cela dietro alle grandi opere d’arte. Un viaggio pieno di sorprese e colpi di scena che non possono lasciare indifferenti! Negli ultimi 15 anni mi sono avvicinata molto al mondo dell’Arte Contemporanea che all’inizio non riuscivo a comprendere bene e ritenevo fosse un ambito per pochi eletti addetti ai lavori. Ho scoperto e riconosciuto, invece, un nuovo linguaggio e un modo di esprimere e leggere i grandi mutamenti del vivere contemporaneo. Ho avuto la possibilità di poter conoscere diversi artisti e, soprattutto, approfondire i loro percorsi creativi. Poter sentire dalla loro diretta voce la spiegazione della genesi che ha portato alla realizzazione di una determinata opera è davvero illuminante e consente di apprezzare in modo più ampio l’opera stessa. Infine vorrei raccontare, dal mio punto di vista, gli eventi e le fiere di settore che sanno coinvolgere un pubblico sempre più numeroso e la mia personale visione dei moderni spazi consacrati all’arte che sono, essi stessi, veri e propri gioielli di architettura contemporanea.

Nuovi Articoli

FLORILEGIO

Ci sono storie che raccontano di altre storie, mentre le ascolti ti
Read More

Blacktopia

Un giorno non qualunque di una cupa primavera mai tanto attesa, un
Read More

CHI SONO

Mi chiamo Silvia, ho 50 anni, vivo a Roma e amo scrivere!
Laureata in Relazioni Pubbliche allo IULM di Milano mi occupo da sempre di Comunicazione coltivando contemporaneamente più passioni come quella per l’interior design, l’arte, la buona cucina, il flower design e i viaggi.

Ho una visione neoromantica della vita e la principale fonte d’ispirazione sono la famiglia, gli affetti più cari e tutto ciò che mi circonda. Sono estremamente curiosa e amo conoscere persone e ambiti nuovi.

Adoro viaggiare, soprattutto con la fantasia. Il mio valore aggiunto? Essere nata a Napoli ma essere cittadina d’Italia. Questo blog, sogno nel cassetto sospeso nel tempo, vuole dunque essere un diario in cui raccontare la mia personale visione di lifestyle.

Perché ho scelto il nome WonderSilviaLand per il mio blog? Perché questa sarà appunto la mia terra delle meraviglie, un contenitore dove raccogliere pensieri, suggerimenti, ricordi e suggestioni senza limiti e con l’entusiasmo che mi contraddistingue! Un’avventura da condividere, seguendo le linee guida del “bon vivre”, con tutti coloro che hanno le mie stesse passioni e interessi e che, come me, amano la vita e la bellezza in senso universale!

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL

#wondersilvialand

Contatti

Per qualsiasi informazione puoi contattarmi al seguente indirizzo.